Take me out, tonight


a real businessman

Come un tuono (The place beyond the pines)

Derek Cianfrance

2012

Si, ok, Cianfrance è un regista ambizioso, quando scrive si eccita sessualmente e non riesce a fermarsi prima di sbandare pericolosamente. D’accordo, the place beyond the pines è un film a tratti disordinato. E sticazzi? Noi vogliamo questi film. Vogliamo Ryan Gosling-Luke il bello che corre come un pazzo dentro il globo della morte (..chiaramente ci stiamo noi tutti, dentro quel globo, però noi procediamo a passo d’uomo), e lo vogliamo vestito di stracci, coperto di tatuaggi e con la puzza dell’olio motore addosso. Puzza che io ho avvertito chiaramente.. o era il mio vicino di poltrona?

Oltre a sua maestà Ryan c’è anche, nel ruolo di una autentica facciadimerda, Bradley Cooper. Talmente autentica che lo sbirro viscido e corrotto incarnato da Ray Liotta risulta più simpatico. Di Eva Mendes inutile parlare.

Lo immagino Derek Cianfrance, nascosto nel buio del cinema alla prima del film, che studia le reazioni del pubblico. E si emoziona. E si incazza se sente un commento che non gli piace. Continua così, Derek. E al prossimo film calca la mano ancora di più, cadi, ribaltati e spezzati qualche osso. Tanto dal globo della morte non si esce. Vivi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...