Delusium


Elysium

2013

Neill Blomkamp

Fine settembre 2009.

Fa freddino, anzi, fa freschetto, roba che non si può uscire più la sera a bersi una cosa e a passeggiare sul lungomare, perché rischi che il maestrale ti cancelli. E poi, a me non è mai piaciuto uscire così, per bersi una cosa.

A me piace andare al cinema, in ogni stagione. Stasera ho scelto District 9, ‘sto strano film di apartheid e alieni  IN DA GHETTO a Johannesburg (o a Soweto ?) di cui qualcuno parla.

Scopro che è in programmazione solo a 30 km da casa mia. Non è un problema, mi muoverò per tempo.

Ah. C’è anche che mia moglie è incinta al settimo mese. Non è un problema, le poltrone del cinema saranno comode.

Ah ancora ah. Il cinema è un arena all’aperto. Non è un problema, sarà un posto riparato e confortevole.

Non lo era, un posto riparato e confortevole, eravamo solo in 2 e ¾ , e mia moglie ancora mi bestemmia al pensiero della tortura polare di quella serata, ma il film era un capolavoro.

Ovvio che mi metta ad aspettare il secondo film di Neill Blomkamp con un carico di aspettative esagerato: ha un budget milionario, Matt Damon, Jodie Foster, chissà cosa saprà farmi vedere e capire

district 9

Invece, ecco Elysium, la più grande, assoluta, infamante, offensiva boiata Sci-Fi dell’ultimo triennio.

Più giù di Prometheus.

Più giù di OblIvion.

Peggio di Tron Legacy.

Tanto sapido di noia, che Looper al confronto è allegria pura.

Ok, siamo in futuro prossimo e la Terra è un luogo brutto brutto, devastato inquinato-che-manco-l’Ilva-a-Taranto, sovrappopopolato. Ok, i ricchissimi vivono in una Bel Air orbitante e stanno sempre in piscina o a far esplodere le bagnarole  spaziali gravide di desperados. Ok, ‘sti fighissimi hanno la sanità pubblica e i terrestri proletari, tutti Latinos ma chissà perché, no.

vlcsnap-2013-10-03-10h39m29s13

Ok, e poi ?

Non c’è nessun “e poi”.

Ci sta solo Matt Damon*, lui, Jason Bourne, prototipo del mandingo WASP, che nel film è oriundo messicano e si chiama Max Da Costa (ma ditemi voi…), che affronta una trita missione cristologica di sacrificio per il bene di una bambina e dell’umanità tutta, immolandosi affinchè tutti i Latinos possano accedere ai benefici della sanità pubblica degli Elysiani.

vlcsnap-2013-10-03-10h41m48s127

Ci sta solo Jodie Foster, avida, cattiva anche quando sta zitta e respira, che odia tutti i proletari e non ride mai, destinata alla più scontata delle brutte fini.

Ci sta una pizzico di Mad Max, una spolverata di 2022: I sopravvisuti, una crosta di Robocop, il tutto amalgamato nel Dickianesimo più trito e cucinato da Master Chef  Johnny Mnemonic.

E basta.

jodie-foster-matt-damon-elysium-columbia

Ma a tutti voi, che in quell’infamissima serataccia di fine settembre 2009 ve ne siete rimasti al calduccio, o siete usciti a bervi una cosa, e non sapete quanto è cosmico vedere gli alieni ribellarsi e uscire dal ghetto, potrà anche piacere.

* : Matt Damon messicano è una cosa che non si può pensare, ma Blomkamp è un onesto bianco sudafricano, e sicuramente lo ha visto nel ruolo del grande rugbysta boero amico di Mandela in Invictus, quindi, siccome se lo ha fatto Clint può farlo anche Neil, ha ben pensato di propinarcelo come chicano no global politically correct. Chiaro, no ?

neil

NEILL BLOMKAMP

Annunci

Un pensiero su “Delusium

  1. Sincronicità junghiana: stamane dal suo collega blogghe chiedevo: hai mai visto ‘District 9’? Ma guarda il ‘caso’…Non è esagerato definirlo un capolavoro, superfluo parlarne, ho quasi pianto facendo il tifo per il ‘gamberoni’, soprattutto il fuggitivo e il suo piccolo mostriciattolo… poi, ho visto Elysium, trascinato anche da una vaga somiglianza con Gundam, all’incontrario però, e sì, perchè sulle colonie dell’anime (de li mortacci di Elysium) ci andavano i poveracci deportati a causa della sovrappopolazione terrestre… insomma, questo Elysium non si può minimamente paragonare a District 9, il confronto è troppo imbarazzante… ovviamente non mi stupirei se, D9 non sarà piaciuto ai radical chic…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...