The Wolf of Wall Street


Parte 1: Lupofania

The Wolf of Wall Street

Martin Scorsese

2013.

All’origine dell’empatia ci sono i neuroni specchio, e gli studi sui neuroni specchio sono cominciati negli anni 80.

Da Wikipedia: “i neuroni specchio sono una classe di neuroni che si attivano quando un animale compie un’azione, e quando l’animale osserva la stessa azione compiuta da un altro soggetto.Attraverso studi di risonanza magnetica, si è potuto constatare che i medesimi neuroni attivati dall’esecutore durante l’azione, vengono attivati anche nell’osservatore della medesima azione.

Ulteriori indagini estese agli esseri umani non solo hanno confermato le attività neuronali sulla base di studi di neuroimmagine, ma hanno anche condotto a concludere che tali neuroni vengono attivati anche nei portatori di amputazioni o plegie degli arti, nel caso di movimenti degli arti, nonché in soggetti ipovedenti o ciechi.”

Paralizzato sulla poltrona, occhi come spugne selettivamente permeabili, guardo il Lupo e i miei neuroni specchio si accendono uno dopo l’altro, nemmeno uno resta inerte, penso, sto guardando un film grandioso, superiore alle pur altissime aspettative, e pericoloso, molto pericoloso, perché io, all’apice dell’attivazione dei miei neuroni, vorrei essere il Lupo, e so che potrei, so che posso, yes I can !

vlcsnap-2014-01-16-14h50m36s48

Il lupo tira in doggy style. Sniffa coca dall’ano di una prostituta. Yes I can.

Il Lupo fa il lancio del nano. Usa dei nani come freccette per il tiro al bersaglio in ufficio. Yes I can.

Pericoloso, molto pericoloso.

E grandioso, come un paradosso: i miei neuroni si attivano e quelli di Jordan Belfort si distruggono, uno per uno, metodicamente e scientificamente, per tutta la durata del film, ora finalmente posso dirvi cos’è questo film.

vlcsnap-2014-01-16-14h55m29s107

Non è un film su Wall Street. Non è un film sulle speculazioni finanziarie. Non è un film sul capitalismo cannibale.

No.

E’ un film sulla vita al massimo di un working class hero, un drogato patologico, sessuomane, delinquente, autodistruttivo, con un carisma enorme. Lui, il Lupo.

Fosse nato 40 anni prima, sarebbe stato un dittatore.

Fosse nato 20 anni prima, sarebbe stato una rock star.

Qui, immerso nel brodo chimico e caramelloso degli anni 80, diventa il miglior broker da televendita di tutti i tempi, evita city e trade center, truffa le Borse restando nell’ombra, perché è un Lupo, attacca e poi si anfratta.

vlcsnap-2014-01-16-15h01m03s127

Il Lupo depreda, vende spazzatura ad uomini spazzatura. Garbage to garbagemen. Yes I can.

Scopro che in origine era un agnellino con i denti aguzzi, diventato Lupo grazie agli incontri giusti: con il denaro, con la droga. Denaro è droga? Il denaro serve per la droga, senza droga non si fa denaro, quindi sì, il denaro è droga. Anche il sesso è droga? No, il sesso è funzione fisiologica e biologica, l’accoppiamento rituale con moltitudini di femmine infoiate è funzionale al dominio del branco.

vlcsnap-2014-01-16-15h02m51s148

Il Lupo, questo Lupo, non è re della giungla, questo Lupo è sciamanico, esorbita dal Sistema, niente politica, niente vip, il sé è il suo territorio che si fa reggia, yacht, ufficio open space,  luoghi dove fiumi di coca straripano, montagne di Quaaludes esplodono.

[from Urban Dictionary: Quaaludes is a narcotic from the 60’s. the company that made them, Maalox, discontinued production after excessive recreational abuse and improved chemicals were developed. Slang name: ludes .

Slang for a type of methamphetamine called methaqualone. Functions as a sedative-hypnotic. Developed in the 60s by the same company that makes Maalox ( hence the double “a”s ).

Methaqualone was manufactured in the United States under the name Quaalude by the pharmaceutical giants “Rorer” and “Lemmon” with the numbers 714 stamped on the tablet, so people often referred to Quaaludes as 714’s,”Lemmons”, or “Lemmon 7s”.

After the legal manufacture of the drug ended in the United States in 1982, underground laboratories in Mexico continued illegal manufacture of methaqualone all through the 1980s, continuing the use of the “714” stamp, until their popularity waned in the early 1990s.

In the 70’s ‘ludes were also known as panty droppers, makes chicks horny as hell and guys can go all nite. A great drug that should be legal for recreational use. Like a six-pack in a pill. Similar buzz to alcohol but not a depressive and a lot more fun.]

vlcsnap-2014-01-16-15h08m49s153

A dispetto di chi ha paura del Lupo Cattivo, io non ho giudizio morale, io sono i miei neuroni specchio e mi diverto un mondo, scopo, sniffo, truffo, vinco, rido, rido fino alle lacrime.

vlcsnap-2014-01-16-15h12m45s160

E rido ancora, e ancora, e la mia non è più una risata, è un ululato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...