Song’e Napule


Song’ e Napule

Manetti Brothers

2013

Lo script sembra arrivare dritto dritto da un film neopolar di Hong Kong, si respira aria di Johnnie To e della sua Milkyway in questa nuova opera dei Manetti, in uscita a Maggio, senza dubbio uno dei film rivelazione del 2014.

lollo love

Napoli, Quartieri Spagnoli. Un pianista disoccupato, diplomato al conservatorio, timido, educato e italiano madrelingua, si fa raccomandare da mammà e trova lavoro in polizia. A causa delle sue virtù musicali, viene infiltrato nella band di un cantante neomelodico per acciuffare O’ Fantasma, misterioso boss della camorra.

La sceneggiatura è viva, credibile e onesta: se ne frega delle regole non scritte del cinema italiano carino e perbenino di questi anni, si sporca le mani con il genere, anzi, con più generi, dal poliziottesco alla commedia sentimentale. Non manca l’inseguimento con la Giulietta Alfa Romeo, il sempreverde assessore amico dei camorristi, e una generale voglia di sottolineare in ogni inquadratura che questa, signori, è Napoli, anzi, Napule.

Continua a leggere qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...