Comprate un biglietto per il Luna-Hark !


 

(post also available here)

Quarantacinque film diretti in trentacinque anni di attività. Non è Johnnie To, ma Tsui Hark non scherza in quanto a prolificità. Uno dei maggiori autori di Hong Kong, se non il maggiore in assoluto. Un maestro dello storytelling. Ricordo con emozione il suo A Better Tomorrow III, i combattimenti epici in The Blade e l’interminabile saga Once Upon a Time in China. Il suo cinema è sempre stato ambizioso e tendente alla spettacolarità, naturalmente destinato a farsi kolossal, ed essendo anche cinese, kolossal seriale, saga, serie di sequels e prequels interminabile.

tsui hark

Questo è il prequel di Detective Dee e il Mistero della Fiamma Fantasma (il terzo capitolo è già in cantiere), che va a colmare una lacuna mica da poco: questo è finora il massimo del 3D made in China. E’ un po’ il Gravity cinese, parlando di tecnologia. E ha già centrato il primo obiettivo: sbancare il botteghino in patria, con quasi 100 milioni di dollari incassati nelle sale cinesi, in un 2013 dominato da un’altra grandissima produzione autoctona, Journey to The West: Conquering Demons, capolavoro debordante di Stephen Chow (200 milioni di dollari e primo posto al box office)

Cinefilia e tripudio visivo, fantasmagorico mix di action, fantasy, commedia, melò e monster-movie; ritmo forsennato, effetti speciali di livello altissimo e la straordinaria capacità di trasmettere una sensazione di onestà e sincerità nell’approccio al cinema sempre percepibile, anche nel bel mezzo di questo enorme costosissimo stracolmo ed eccessivo baraccone visivo.

Ve lo ricordate Il Mostro della Laguna Nera? In questo film potrete ammirare il suo pronipote cinese, furioso scatenato ed innamorato.

vlcsnap-2014-03-08-12h30m22s116

E come il titolo lascia immaginare, è sott’acqua che si nasconde la minaccia più grande:

drago

Questa enorme e repellente creatura del dragone marino ha solo il nome. Sembra più una razza marcia, diciamolo. Certo è che con un colpo di coda è in grado di spezzare in due qualsiasi veliero imperiale.

nave1

Nel Mistero della Fiamma Fantasma Dee era Andy Lau, qui sostituito egregiamente da Mark Chao, stella taiwanese anagraficamente più adatto al ruolo del giovane detective Dee. Al suo fianco, prima con diffidenza poi con rispetto (i due diventano grandi amici) William Feng, nel ruolo del capo della Farnesina dell’epoca.

amici

Ci si diverte un casino, non c’è il minimo dubbio. La bella di turno? Eccola.

femmina

La cattivissima e spietata imperatrice, è impersonata ancora da Carina Lau e promette decapitazioni a destra e a manca, chiaro omaggio alla Regina di Cuori del Paese delle Meraviglie. Come sempre,  i palazzi imperiali sono sfarzosi oltre qualsiasi immaginazione occidentale.

a corte

C’è molta acqua in questa storia, moltissima. E Dee, che è quasi un supereroe in quanto a fiuto, intelligenza, conoscenza delle arti marziali e trucchetti vari, ha un solo punto debole. Indovinate un po’? Si, esatto. Non sa nuotare! Insomma non ci/si fa mancare niente il vecchio Tsui, neanche l’ironia.

Questo luna-park, anzi, Luna-Hark  per gli occhi vi delizierà anche con una scena di lotta mozzafiato in Cliffhanger style, con i protagonisti appesi ad un ripidissimo costone di montagna. E poi kung-fu come se piovesse, medicina sovrannaturale come se diluviasse, ed una galoppata sottomarina davanti alla quale mi sono inchinato commosso.

Altri due o tre film così e mi convinco di avere tredici anni.

Young Detective Dee: Rise of the Sea Dragon

Tsui Hark

2013

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...