Ti è piaciuto?


Compulsion

Egidio Coccimiglio

2013

 

Esorcizziamo subito le due comprensibili paure iniziali: nonostante il nome e cognome di origini allarmanti, e la fotografia esageratamente televisiva, non si tratta di un film italiano.  Che nelle vene del signor Coccimiglio scorra anche sangue nostrano è fuor di dubbio, ma è nato in Canada.

vlcsnap-2014-03-29-08h41m11s213

 

E la fotografia, così come gli abiti, gli occhi spalancati di Heather, le sue stesse curve, sono puro Camp. Esagerata, Kitsch, eccessiva: sembrerebbe una creatura di John Waters. Ero rimasto indietro: nel mio immaginario Heather Graham è rimasta la lolitesca interprete di Nowhere e Boogie Nights (forse perchè nel frattempo è comparsa quasi solo in boiate) e rivederla ora, prorompente Milf, è stato un colpo. Confesso che durante la visione di Compulsion avevo la sensazione di sentire un’insopportabile odore di lacca per capelli.

vlcsnap-2014-04-01-12h32m00s189

La storia inizia in Corea nel 1995: (quanto ci piacciono le storie di cinema che iniziano in Corea…) un film morbosissimo disturbante e malsano, anche se purtroppo palloso e non riuscito del tutto, dal titolo 301-302, che poi sarebbero i numeri degli appartamenti all’interno di un condominio. Appartamenti occupati da due donne sole e dalle rispettive manie: per una la cucina e il sesso, per l’altra l’anoressia.

vlcsnap-2014-04-01-12h32m24s179

La fredda e straniante pellicola coreana diventa una dark comedy (repulsion becomes compulsion) gustosissima e divertente, proprio come il personaggio di Amy, sexy da morire e totalmente fuori di testa, ossessionata dalla cucina e dal sogno di diventare la tv-star di un programma tutto suo sui fornelli. Insomma vuole trasformarsi in Antonella Clerici.

vlcsnap-2014-04-01-12h36m59s119

L’opposto di Amy vive nell’appartamento di fronte, ha il volto in via di consunzione di Carrie-Anne Moss, e getta via o vomita tutto quello che la amorevole Amy le prepara con estrema cura e dedizione. E di nome fa Saffron (Zafferano…).

vlcsnap-2014-04-01-12h36m21s233

Il resto del menu, che prevede assaggini e finger-food a base di abusi sui minori, cannibalismo e sesso lesbico, è degno di rispetto.

Compulsion è serie B, quasi C. Un divertente cocktail a base di De Palma, Waters e trash assortito, assolutamente sconsigliato a chi preferisce i fratelli Dardenne ai Monty Python.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...