Terroristi! Postal


 

Strano ibrido che sguazza tra Team America: World Police, Top Secret! e l’Aereo più Pazzo del Mondo, Postal (2006) è ad oggi la parodia più riuscita della guerra al terrore post-11 settembre. Dirige Uwe Boll, il secondo peggior regista di sempre, in stato di grazia. Già il prologo si colloca tra le mine del politically uncorrect: due dirottatori arabi in itinere dubitano sul martirio, perché sarebbero poche le vergini ad attenderli in Paradiso.

Postal_Locandina_ita

E’ solo l’inizio, poi si parte per Paradise, slum di case mobili nel Sud degli USA. Un gruppo di Al-Qaedisti e alcuni truffatori new age si contendono il furto delle preziose Crotchy Dolls, bambole falliche che bestemmiano, per farne vettori dell’influenza aviaria gli uni, per rivenderle e ripianare i debiti con il fisco gli altri. Tra fanatismi religiosi uguali e contrari, mogli obese ninfomani, poliziotti psicopatici, junk food e junk sex, lo sberleffo di Boll sale come la voce del muezzin: siamo tutti terroristi e tutti amiamo follemente – Kubrick docet – la Bomba e le armi che fanno bang bang. Memorabili e stracult alcune scene – il massacro dei bambini a Little Germany, parco a tema nazitirolese, George W.Bush e “Ben” Laden mano nella mano sotto una pioggia di bombe H – , ancora più indimenticabile l’urlo ”jihad!”, ludico quanto un “there’s a party !”, pecoreccio quanto il “viuulenza” di Abatantuono, usato come un richiamo ultras a fare casino e a menare un pò le mani.

uwe-boll-postal-3

Postal

Uwe Boll

2007

(dal dossier “Terroristi!” contenuto nel numero 145 di Nocturno, da qualche ora non più in edicola)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...