The Strain, Del Toro e l’Osservatorio TV 2015


Era il 2006 quando Guillermo Del Toro regalò al mondo una fiaba militante triste bellissima, che contava di una bimba e di creature silvestri e di orridi carnefici franchisti. Si chiamava Il Labirinto del Fauno, fece incetta di premi nei principali Festival mondiali, ottenne anche 3 Oscar nelle categorie tecniche. Era ancora il 2006 quando Guillermo Del Toro, acclamatissimo, ricevette incarico di sviluppare una serie TV sui vampiri, tema archetipico a lui molto caro. La serie doveva titolarsi Progenie, in corso di gestazione rischiò morte prematura: il presidente della Fox, blasfemo, voleva farne una comedy ridanciana sul modello della celeberrima Dark Shadows. Del Toro inorridì, la cifra dei suoi lavori è si l’effetto esilarante ma mai l’effetto parodistico, così le idee si rifugiarono nelle pagine dei libri. Progenie divenne Nocturna, una saga composta da Del Toro e Chuck Hogan, articolata in 3 capitoli: La Progenie (2006), La Caduta (2008), Notte Eterna (2010). Il percorso letterario risultò periglioso, giacque dormiente in un loculo di anonimato, per sporulazione originò nel 2012 l’omonima graphic novel, edita dalla Dark Horse Comics, poi il suo venefico DNA tornò ad originare la serie TV definitiva nel 2013, The Strain, ora giunta alla seconda stagione.

the-strain-season-2-image-1-143813

Parliamo di The Strain, dei vampiri e del cinema di Del Toro in una monografia speciale lunghissima su Osservatorio TV 2015, il mirabile progetto di ricerca curato da Barbara Maio che analizza le serie TV più significative dell’ultimo anno, con la prestigiosa introduzione di Roy Menarini. L’ebook, gratuito, è scaricabile qui.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...