La Quinta Onda, in bluray


J Blakeson non occupava la sedia di regista dai tempi del notevole thriller La Scomparsa Di Alice Creed (2009). La Quinta Onda è tratto dal romanzo young adult di Rick Yancey, un best seller del 2013, e vede come protagonista Chloe Grace Moretz nei panni di Cassie Sullivan, una studentessa come tante alle prese con un problemino che le suddette tante, invece, di solito non si trovano a fronteggiare: un’invasione aliena. Un’invasione pianificata in ondate, come il titolo del film suggerisce, e programmata per ridurre l’umanità ad un numero molto ristretto di sopravissuti senza futuro e privi di speranza.

quinta_onda

La prima ondata toglie all’umanità l’energia elettrica, nella seconda vengono sterminate le popolazioni costiere con una serie di terribili maremoti, la terza diffonde una letale influenza aviaria, e nella quarta ondata gli alieni (che sono in grado di apparire come umani) scendono in campo, per così dire. Nel mondo devastato la fiducia nel prossimo è solo un ricordo, resta la paura, il sospetto e la paranoia: qualsiasi incontro può essere letale a causa della capacità degli alieni (“gli altri”) di assumere sembianze umane. Siamo nel campo affollato della fantascienza simil-Hunger Games, o simil-Maze Runner, con un chiaro sottotesto politico e la evidente intenzione di creare l’ennesimo franchise, con diversi ammiccamenti anche al ciclo di Twilight e suggestioni visive da Indipendence Day.

locandinapg2

Una delle differenze con gli altri titoli del filone riguarda il budget, circa la metà rispetto al primo capitolo di Hunger Games o a quello di Divergent: la regia di Blakeson predilige infatti l’uso dei primi piani, delle riprese degli addestramenti e delle lunghe camminate dei protagonisti, per raccontare una storia nella quale non mancano le figure maschili ambigue, i triangoli amorosi e la potentissima trovata dei bambini addestrati a diventare soldati ammazza-alieni, mentre per quanto riguarda gli effetti speciali, la sensazione è che i soldi a disposizione siano stati spesi tutti per la prima parte del film.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...