Koch Media Homevideo, le novità di aprile


Kill Your Friends

Anni 90, Londra, britpop. Una casa discografica inglese, un talent scout 27enne ambizioso, drogatissimo e pronto a tutto: ma proprio tutto, omicidi compresi. Owen Harris dirige questa ferocissima lettera avvelenata all’industria discografica (tratta da un romanzo dello scozzese John Niven, che ha davvero lavorato nell’ambiente) arricchita dalla musica di Blur, Oasis, Chemical Brothers, Prodigy. Nel bluray presenti anche alcuni contenuti extra (backstage e interviste).

Continua a leggere

Serie tv in DVD, le novità targate Warner


True Blood, stagione 6 e stagione 7

Nella sesta stagione le puntate della creatura di Alan Ball  e Brian Buckner per la HBO si riducono a dieci, anzichè le solite dodici. La cura dimagrante ha provocato benefici indiscutibili: si tratta della stagione migliore, dopo le prime due, sopratutto perchè True Blood è tornata ad essere principalmente una serie che tratta di V – A – M- P – I – R – I, e nel corso di queste dieci puntate sono parecchi i momenti riservati alla guerra tra umani e vampiri, e risultano essere i momenti più coinvolgenti. True Blood conserva i suoi tratti storici, comunque, perchè è fondamentalmente una via di mezzo tra le soap opera e il sangue, totalmente fuori di testa e scatenata. Nel cofanetto sono contenuti quattro dischi con le dieci puntate, arricchite da un approfondimento sulle storie che si celano dietro ogni episodio, attraverso le interviste agli autori, e ben cinque commenti audio.

Continua a leggere

Una Vampata d’Amore. Ingmar Bergman in DVD


Una Vampata d’Amore è un film relativamente sincero e svergognatamente personale. Qualche anno prima ero stato sconsideratamente innamorato. Con il pretesto dell’interesse professionale, spinsi la mia amata a raccontarmi nei dettagli le sue esperienze erotiche. Questo suscitò in me una gelosia retrospettiva che mi logorò, graffiandomi nelle viscere e nel sesso. I rituali più primitivi dell’umiliazione si sommarono alla gelosia creando una miscela che per poco non fece esplodere chi l’aveva prodotta. (Ingmar Bergman)

Continua a leggere

Parade, il Circo di Tati in DVD


Era il 1974, e Jacques Tati per il suo ultimo film (su commissione della televisione svedese) porta la macchina da presa nel circo. E’ lui stesso ovviamente il maestro di cerimonie, circondato dai clown, dai giocolieri, dai contorsionisti e dagli acrobati. I numerosi spettacoli offerti però non sono meno importanti del pubblico (e dei tecnici: pittori, scenografi, costumisti, elettricisti) e Tati si impegna principalmente proprio ad abbattere le barriere tra gli “attori” e gli “spettatori”, mostrandone le reazioni in maniera organizzata, al punto di riuscire a delineare le singole personalità degli spettatori inquadrati. Iniziando, tra l’altro, proprio da se stesso: è subito evidente che non è il signor Hulot sullo schermo, ma Jacques Tati.

“Playtime resterà sempre il mio ultimo film” disse in un’intervista. Sicuramente Playtime è stata l’ultima occasione di poter godere di tempo e budget necessari a tradurre in immagini le sue visioni. Eppure Parade contiene diversi momenti di magia visiva e concettuale che solo un genio spavaldo come Jacques Tati poteva concepire. Il suo film più povero, girato in soli tre giorni, è anche universalmente il meno conosciuto di tutti. Ma basterebbero i suoi numeri da mimo a renderlo imprescindibile.

Il DVD uscito per la Ripley’s Home Video contiene anche En Piste, una video analisi di Stèphane Goudet.

Animali Fantastici E Dove Trovarli: in bluray per la Warner homevideo


Ecco un film che ha un obiettivo precipuo, e cioè dimostrare che un altro immaginario è possibile, altro dalla contemporaneità rutilante dei supereroi, altro anche dal postgotico dell’affine Harry Potter, altro che sia comunque riconoscibile come verosimilmente accaduto, o accadibile, e non si perda nel limbo della mitologia classica o nel discontinuuum spazio temporale di una fiaba. Questo altro è New York, alla immediata vigilia della Grande Depressione, la metropoli di cemento e rotaie, un punto zero che pulsa di elementi riconoscibili, il denaro innanzitutto. E’una banca, infatti, il teatro del vero cominciamento delle azioni, gli eventi si innescano a causa della brama di soldi di un animaletto fantastico, ma anche per la necessità di soldi di un umano qualsiasi, Jakob il bolso bonaccione. Che, in sintesi, è come parlare ai bambini della magia del miracolo americano. Il che non significa che tutto gira intorno al denaro, significa che il denaro è quello che caratterizza una dimensione storica, sociale, politica perdurante nel presente di chi guarda. Nello specifico, dal denaro derivano profondissime dicotomie, ci sono i magnati dei media ed i loro loschi interessi politici, ci sono i poveracci e la loro occulta, obscura voglia di ribellione.

animali

Continua a leggere

Koch Media Homevideo, marzo 2017


 

 

Vampire

Shunji Iwai alla sua prima regia in inglese, dopo un ventennio abbondante di lavori nel suo Giappone, scrive e dirige una variazione sul tema vampiresco. Il protagonista è Simon, apparentemente un tranquillo professore di biologia. Nasconde un terribile segreto, ovviamente, e cerca le sue vittime sui siti web di aspiranti suicidi… Sorprendente, originale e visivamente raffinato, Vampire è passato dal Sundance e da altri festival. Il bluray in edizione limitata contiene un esclusivo booklet.

vampire

Babbo Bastardo 2

Non sembra, ma sono passati quattordici anni dall’uscita di Babbo Bastardo, che è evidentemente invecchiato benissimo. Sul volto di Billy Bob sembra che non sia passato neanche un mese, devastato era e devastato è, tanto da risultare immutabile nel tempo. Il sequel si poggia – com’era prevedibile – ancora di più sulle spalle di Mr. Thornton, nonostante sia affiancato da Kathy Bates e Christina Hendricks. Il bluray è arricchito da una notevole mole di contenuti extra.

babbo2

Sherlock – L’abominevole Sposa

Episodio speciale natalizio della serie, ambientato nella Londra Vittoriana di fine ‘800, inizia tuffandosi nel gotico e nella ghost story, raccontando di una donna vendicatrice e assassina che continua a uccidere anche dopo essersi suicidata. Ponte ideale tra la terza e la quarta stagione, e una scrittura che conferma la sfrenata abilità a confondere le acque del duo Moffatt e Gatiss. Il bluray a edizione limitata contiene due dischi e un booklet esclusivo.

sherlock-blu-ray

Dragonball – La serie tv completa – box 2

dragon2

Dieci dvd, con gli episodi dal 82 al 153. Edizione integrale, senza censure, e con un booklet esclusivo di 28 pagine con la guida completa agli episodi e una galleria dei personaggi. Un cofanetto che è un must per tutti i fan della serie.

 

 

 

 

 

L’Invenzione di Morel. In dvd.


Guardare oggi L’Invenzione Di Morel è impresa stupefacente, in tutti i sensi. Siamo di fronte ad un prodotto unico per il panorama italico, che ancora nel 2017 ha qualcosa da dire. E farà strabuzzare gli occhi a chi ha osannato – giustamente, ci mancherebbe – Black Mirror e in particolare l’episodio San Junipero.

 

Continua a leggere