The Wailing, di Hong-jin Na. Festeggiamo insieme l’Anno del Caprone


Quello che ci serve è una robusta professione di fede, in alto i nostri cuori, crediamo in un solo cinema, espressione variabile e cosmopolita di un medesimo immaginario collettivo, stimolato da visioni ancestrali tradotte in icone e linguaggi contingenti. Chi non crede, a differenza nostra, non potrà mai risolvere il mistero più angoscioso del 2016, mai potrà spiegarsi il ritrovamento di Black Philip, il maligno satiro caprino scorrazzante nel New England dei Padri Fondatori, da The VVitch, sgozzato ed appeso a testa in giù alle porte di una casa colonica di Goksung, nella Corea ruraledell’oggi. Noi invece sappiamo, tutto ci è chiaro, Black Philip e qui, è lì, è ovunque, questo è il 2016, l’Anno del Caprone. The Wailing, di Hong-Jin Na.

the wailing 1

Continua a leggere

I generi del cinema coreano. Parte III: K-Action


Fratello burbero del k-horror, anche l’action deriva dal melodramma. Rispetto al primo, è ancora più reazionario e legato alla cultura confuciana: se le donne fantasma tornano dall’oltretomba per riparare torti subiti perlopiù nell’ambito domestico, l’action coreana è un melò al maschile nel quale l’uso della forza e della violenza è originato dal desiderio nostalgico di tornare al passato e ritrovare la figura paterna forte al comando, ad una società composta di servi e padroni, nella quale la donna non ha praticamente nessun ruolo rilevante e l’obbedienza alle regole e al potere assume carattere religioso.

man-on-high-heels-english-poster-thumb-300xauto-47653

Continua a leggere qui.

No country for young men


Perchè i revenge-movie coreani sono i migliori al mondo? A causa della dittatura, terminata da meno di trent’anni? O della presenza militare statunitense, che li ha “liberati” dal colonialismo giapponese? O del conflitto Nord/Sud? Mettiamoci anche una frustrazione neanche tanto strisciante,causata dalla esasperante competizione sociale e scolastica.

vlcsnap-2014-06-18-12h04m12s217

Questi elementi contribuiscono certamente tutti ad alimentare le esplosioni di violenza, magnificamente furiose, che impreziosiscono i nostri film preferiti. C’è troppa rabbia in Corea, rabbia repressa troppo a lungo. Continua a leggere

Ti è piaciuto?


Compulsion

Egidio Coccimiglio

2013

 

Esorcizziamo subito le due comprensibili paure iniziali: nonostante il nome e cognome di origini allarmanti, e la fotografia esageratamente televisiva, non si tratta di un film italiano.  Che nelle vene del signor Coccimiglio scorra anche sangue nostrano è fuor di dubbio, ma è nato in Canada.

vlcsnap-2014-03-29-08h41m11s213

 

Continua a leggere